Home :: Portali, siti web, blog

La batteria nei concerti Live

corsi di batteria

Suonare dal vivo è sempre una grande emozione e tantissimi batteristi si esercitano e lavorano con duro impegno per riuscire a dare il meglio di sé in questi momenti di musica live. L’entusiasmo con il quale si arriva a questi momenti può farci commettere degli errori tali da compromettere o rendere meno professionale l’esecuzione. Ecco allora una serie di consigli per riuscire al meglio in questa esperienza.

Corsi batteria

Il mondo della batteria non è semplice come si possa pensare. Il consiglio per arrivare preparati a queste esibizioni dal vivo è quello di dedicare tempo e costanza allo studio di questo strumento facendovi seguire da esperti. Roma è ricca di scuole specializzate e adatte a tutte le esigenze per dei corsi di batteria professionali.

Microfonare la batteria

Molto importante è posizionare i microfoni. Se si ha un solo microfono, la soluzione migliore è quella di posizionare il microfono su un’asta pieghevole dietro il batterista, puntandolo sul rullante. È sicuramente consigliato porre un microfono vicino alla cassa e almeno due che siano panoramici. Non esagerare L’emozione di trovarsi di fronte ad un pubblico può avere un effetto adrenalinico. In queste situazione, alcuni batteristi, con l’obiettivo di dimostrare il meglio di sé e tutta la loro bravura, tendono ad esagerare fino, a volte, ad improvvisare tecniche ancora poco conosciute o addirittura mai provate. Il consiglio in questi casi è di darci dentro, si, ma esibendosi in pezzi che anche il resto della band conosce. A meno che non si tratti di assoli, i concerti sono esibizioni di gruppo e dovete mostrare la vostra bravura d’insieme. Oltre a non esagerare e dedicarsi a personali interpretazioni, il batterista deve seguire il resto della band, ascoltarla e mantenerne il passo.

Mantieni gli stessi volumi

Durante le prove che sono servite per prepararsi all’esibizione, la band ha provato le tracce in uno specifico volume. Durante il concerto, è importante che il batterista mantenga quello stesso volume deciso insieme al resto del gruppo. Suonare ad un volume maggiore può compromettere l’esibizione sia perché non è corretto che il batterista tenti di imporre il suo volume su quello generale sia perché i tecnici avranno preparato la loro attrezzatura in modo diverso. Inoltre, se il batterista suona ad un volume più alto, il sound può raggiungere il pubblico in modo sbagliato e avere una resa davvero pessima.

Riascoltati

Riascoltare le proprie esecuzioni può aiutare a migliorarsi. Le registrazioni, infatti, permettono di capire dove si sbaglia e cosa può essere modificato sia come singolo che come gruppo.

 

 

Adv